IL DITO DI GASPARRI.

Lo hanno immortalato mentre rivolgeva il "medino" ai dimostranti riuniti a Piazza Montecitorio.
Era in seconda fila,anzi in terza,anzi in ultima,seminascosto da giornalisti e paparazzi e protetto da carabinieri e poliziotti.
E' rimasto quello di sempre,stupido,borioso e cacasotto.
Non riesco a ricordarmelo parte attiva in qualche dimostrazione,solo parte passiva pronta allo squagliamento.
Ed il suo squagliamento aveva,ed ha,gli effluvi ed i rumori di quel tipo di squagliamento intestinale meglio conosciuto con il nome volgare ma ,azzeccato, di cacarella...