CONTRO LA CRISI : NUOVE PROFESSIONI.

Per superare le difficoltà,un popolo fantasioso come il nostro,si inventa nuove professioni.
Escort,veline,consigliere,ministre e porno star,sono le attività "rifugio" per tante ragazze precarie o disoccupate.
Così facendo consentono all'ISTAT di magnificare l'aumento degli occupati.
Ma,guardando bene,non si tratta di nuove professioni e di nuovi posti di lavoro : le mignotte ci sono sempre state,sempre in gran numero e sempre benemerite e non solo per gli uffici di statistica...