LE PRIMARIE DI BERSANI.

L'aquila di Piacenza,come sempre,è costretto a rincorrere.
Per anni ha rincorso il Nano di Arcore,poi il Professor Fallimonti,poi Pierferdinando Casini ed ora,proprio lui,tranquillo fumatore di sigari,deve rincorrere la vittoria alle primarie.
Dopo il tour siciliano di Beppe Grillo ed il giro d'Italia del "bischeretto" fiorentino,il segretario PD ha deciso di emulare il suo avversario Renzi e di girare anche lui per il Paese.
Solo che le tappe sono abbastanza originali e non si può sapere se lo aiuteranno a vincere,almeno questa volta.
E' partito da Bettola per raggiungere Cala Vino in Trentino,poi andrà a Castellina in Chianti (SI) per proseguire per Bardolino e Soave.Da lì si sposterà in Calabria,a Caraffa del Bianco (RC),Caraffa di Catanzaro (CZ) e Cirò (KR).
Tornerà poi nel profondo nord e concluderà la trionfale cavalcata a Calice Ligure.
Ma mi domando,sarà una cavalcata trionfale o un formidabile fiasco?
Un fiasco,non c'è dubbio,un fiasco...