FINI,CONCIA E I PEZZI DI MERDA.

Gianfranchino Presidente ha deciso di virare verso i diritti delle coppie gay, finora escluse dai benefici di cui godono, secondo i regolamenti della Camera, le coppie di fatto etero.
Sembrerebbe una ottima notizia ma in realtà è una ennesima porcata della casta.
Perchè i diritti si riconoscono solo ai gay parlamentari?
E gli altri,quelli normali,manifesti o viventi nel disagio di zone d'ombra,chi sono?
Figli di puttana o pezzi di merda immeritevoli di tutele?
Aspetto democraticamente una risposta,no perditempo e no Giovanardi.
Quella di "boccuccia di rosa" mi interesserebbe...