MILANO LADRONA.

Milano ladrona la borsa non perdona.
Una cortese signora che aveva comprato una borsetta da 1.940 euro,per sbaglio si è portata via un'altra borsetta comprata da un'altra gentile cliente.
Costo della seconda borsetta 32.000 euro.
Ora,considerando che 1.940 euro equivalgono a tre mensilità di un cassintegrato e che la borsetta da 32.000 euro era probabilmente confezionata con pelle umana,mi domando:
Chi è quell'industriale di pellami che produce simili borsette? Chi è quel commerciante che vende simili borsette? Chi è quella cortese zoccola che può permettersi di pagare 1.940 euro per una borsetta?
Chi è quella gentile zoccolona che può permettersi di pagare 32.000 euro per una borsetta?
Sono per caso esponenti di Corruzione e Liberazione,amiche degli amici del celeste Formigoni o verdissime appartenenti al cerchio magico del Trota?
Concittadini leghisti o comunionisti,licenziati,esodati,cassintegrati e disoccupati,unitevi!
E vicini vicini ai vostri partiti destri,sinistri e neutri,prendetevelo nel culo,maschi,femmine e neutri...