I MONGOLINI D'ORO.

L'Italia democratica,capitalista,liberista ed anti-fascista,ha raggiunto un nuovo primato.
Dal popolo di mongoloidi che vive nel nostro suolo fatale si ergono nelle vette dell'idiozia i nuovi vincitori del "mongolino d'oro",veri giganti della nostra storia millenaria.
Edmondo Cirielli,missino di Salerno e benefattore dei talenti emergenti con il suo 'Valva festival' e Carletto Taormina,avvocatissimo e modellista porta a porta delle baite valdostane.
Il primo ha proposto una modifica dell'art.131 della Costituzione per istituire il "Principato di Salerno" ed il secondo si è fatto nominare "Principe di Filettino".
Alla luce di tanta genialità,come pensiamo che possa essere considerata questa nostra classe dirigente:incapace,ladra o cretina?
Nel dubbio amletico che mi attanaglia,penso che la risposta migliore sarebbe una semplicissima sintesi:incapace,ladra e cretina.E credo pure che per loro ci dovrebbe essere una sorta di nuova residenza:un immenso centro di recupero nel principato dei dementi.