ITALIANI EUROPEI.

Mentre Monti il "sobrio cavaliero" si trova a Bruxelles a pietire comprensione,il Nano disarcionato si è recato a Marsiglia al Congresso dei PPE e Pierluigi "inferior inter pares" si è rifugiato a Bettola,la sua Bettola.
Per il Monti la scelta è stata obbligata,mentre per il Nano è stata volontaria:Marsiglia,come è noto,è una città portuale,piena di ladri,mignotte e contrabbandieri.
Solo Bersani,responsabilmente ritornando al paesino natale,ha esclamato :"A noi interessa l'Italia,che sono i suoi lavoratori ed i ceti più deboli".
Conseguentemente voterà la manovra che colpisce i lavoratori ed i ceti più deboli.
Mi domando:è l'aria di Bettola,il lambrusco,od il sigaro spento che rincretinisce?