LA GNOCCA E LA DONNA.

L'Aprostata c'è riuscito ancora.
Nel pieno di una crisi drammatica nella quale ci ha sprofondato la sua politica affaristica e personalistica,ha gridato quella cazzata del "forza gnocca" e subito i suoi adoratori di merda,i suoi finti avversari,i maggiori corsivisti dei giornali e delle TV ci hanno ricamato sopra.
Il "tapin voulant" ci ha riso sopra ed in faccia ed è andato in Russia a concludere ulteriori affari per se e per la sua cricca.
La gnocca e la donna.
E' un paragone del cazzo,è la boutade utilitaristica di un vecchietto affannoso,pieno di acciacchi,di ricuciture e di ricordi.
La donna non è la gnocca e la gnocca non è la donna.
La gnocca è quella categoria di puttanelle che,proletarie o borghesi,povere o ricche,belle o abbellite,la danno via facile facile e tutta.La danno via a chiunque possa portare facilitazioni,denaro,carriera e visibilità e vantaggi,vantaggi di ogni tipo.
Le gnocche sono quelle che per mezzo della loro gnocca,sono diventate ministre,o sposano ministri,o deputatesse nazionali o regionali con canottiere aderentissime,o grandi sorelle di grandi fratelli,o veline dei TG ruffiani o accompagnatrici occasionali di dirigenti statali o parastatali.
Le donne sono un'altra specie,sono di un'altra categoria,vivono un'altra vita.Insomma vivono,con i loro sogni,le loro speranze,le loro difficoltà,i loro problemi.
Queste sono le donne,e queste sono quei milioni di donne che,malgrado tutto,ancora vivono tra noi in maniera normale e,direi,umana.
Donne sono,da ultimo,le vittime di Barletta,vittime della necessità e del lavoro nero.
Le gnocche sono altre:sono quelle mignotte che hanno capito tutto,che per qualche regalino in nero,frequentano i palazzi,frequentano i boss,i boss dei palazzi del potere politico,finanziario,statale o parastatale.Insomma sono le donnucole degli amici del capo,dei bossetti di infimo ordine,di quei bossetti che ad un cenno sono disposti a tutto,anche ad abbandonare il boss,anche a rinunciare alla gnocca.
Questo è il loro mondo e non è certo il mio.
E sono disposto a tutto pur di estraniarmi da questo loro mondo di merda. Sono disposto anche a gridare alto e forte.
Forza,donne e "abbasso la gnocca"...