MA COSA CAZZO DICE ?

Silvietto l'aprostata,uscito temporaneamente dallo storico villone di appuntamenti,si è aggiustato il nodino della cravatta,si è rifatto il trucco e si è abbandonato ai suoi deliri.
"Le banche sono forti,le famiglie sono ricche,il Paese è stabile,ricompro le mie azioni,riformo le pensioni,bastono i lavoratori,Ignazio è bellissimo,Renato è altissimo e Maurizio è Gasparri.Sbagliano loro,l'Europa,i mercati,La BCE,i bond tedeschi ed i comunisti del FMI.Forza Italia,sorridi,compra anche tu le azioni delle mie aziende e prendilo nel culo".
Pare che i sindacati che lo hanno già preso,ci abbiano provato gusto e solo la Camusso,essendo,forse,la prima volta,abbia chiesto un trattamento lento...
Avanti popolo...