IL PORCO E LE GHIANDE.

Un porco che dimenticando le sue origini si era messo in testa di commerciare in caviale,volendo far pagare i costi ai suoi sudditi,maiali o meno,fu raggiunto da un NO al 57%.
Il porco cercò subito di adeguarsi alla tranvata subita e dichiarò di voler tornare a mangiare le vecchie,care ghiande,prodotto naturale e non inquinante.
Morale:il porco va lasciato morire di fame e con lui tutti i suoi seguaci compresa la maiala stagionata soprannominata "la dani che ascolta"...