BRUNETTA CAZZOLINA,MI SCAPPA SEMPRE LA PAROLINA...

Un mio amico,piccolo imprenditore di Gallarate,usa come intercalare,al posto del volgarissimo "cazzo",la parola "cazzolina". Il mio amico è una persona dabbene,moderata e rispettosa.
Io che non sono dabbene e nemmeno moderato e rispettoso,preferisco il più marcato "cazzo" ma la "cazzolina" mi ha fatto sempre tenerezza,come tenerezza mi suscita quel mezzo ministro senza portafoglio e senza pudore che si chiama Brunetta,Renato Brunetta.
E' un ministro fortunato perchè,a compensazione delle sue scarse rilevanze fisiche,ha ottenuto dal suo 'governo del fare',la licenza del dire e lui ne approfitta per dire cazzate. Ma le cazzate,come le bugie e come il ministro Brunetta,hanno le gambe corte.
Il nostro mini ministro ha effettuato una indagine per monitorare e colpire le auto blu,con relative scorte,che,in numero insopportabile,scorrazzano nel nostro Paese.
Con un comunicato dei suoi,il Renato ha affermato,a conclusione delle indagini,che,contro le dicerie popolari e qualunquiste,ci sono,quì da noi,non più di 70/80 mila auto e relative scorte.
Ora,dalla cronaca di un incidente stradale,sappiamo che anche Vittorio Sgarbi ha la sua bella scorta motorizzata e dalle escursioni di un matto in pantaloni bianchi,uno stoppino in culo ed una pistola in mano,scopriamo che anche Belpietro gode della scorta con tanto di capo fumatore.
Cazzo,vorrei dire,ma per voler essere almeno una volta rispettoso e visto il personaggio,dico più appropriatamente,cazzolina.
Ma le cifre del ministro,sono esatte? E la scorta di Magdi Allam,non è stata messa in conto? e quella di Mimoun che lavora per la concorrenza? e quella di Minzolini che lavora anche lui per la concorrenza? e quella numerosissima di Emilio Fido? e quella dello stesso Brunetta,piccola,sincera ed imbottita? e quelle di quelle altre centinaia di migliaia di teste di cazzo,non risultano?
Ministro,svelaci l'arcano e,se non sei in grado,vedi di andartene.
Scendi dalla macchina ed alza i tacchi,Renatino,alza i tacchi e non romperci più i coglioni con le tue campagne contro i parassiti della PA ,gli scrocconi del mondo dell'Arte ed i precari ruba stipendi della scuola...
Smamma,Renà e,se puoi,porta pazienza.