MARCELLO VENEZIANI.

Ho letto l'articolo di Marcello Veneziani sul "Il Giornale" padronale.
Veneziani parla male di Fini e molto bene di se stesso.
A 15 anni,dice,era missino e frequentava una sezione del MSI,sognava un mondo migliore,passava i suoi giorni da militante con certi Precco,Marcimeo e Canemorto,attaccava i manifesti e rischiava le botte.
Veneziani,povero in canna fin quando doveva campare con i parti del suo intelletto e,finalmente milionario in pantofole di pizzo dorato dopo essere diventato membro,si proprio membro,del CdA della RAI,spara una serie di cazzate.
Lui,giovane di 15 anni non lo è stato mai. Anche allora era vecchio,di aspetto,di idee,di comportamenti,di concezioni.Qualche anno fa gli chiesi,via radio,chi cazzo pensasse di essere e mi si definì un intellettuale cattolico,conservatore ed integralista che,è vero,ancora sognava un mondo migliore.
Il suo...