AL PRINCIPINO DEGLI ANELLI.

Salve.Lei è lei io no.Io sono una brutta persona ma non è colpa mia.
E' colpa del destino che mi ha reso orfano di padre e di madre e,non contento,mi ha pure impedito di avere uno zio.
Di persona ne abbiamo già parlato,anzi no.Lei che è lei,è stato,diciamo,reticente sul punto.