FINI ED I FIGLI DEGLI IMMIGRATI.

Strano ma vero.Mi trovo d'accordo con l'afascistico 'apallato' sulla cittadinanza ai figli degli immigrati.
Penso anch'io che a questi razzistelli di merda,epigoni di questo sistema di sfruttamento vergognoso di quanti sono fuggiti dai loro paesi,l'unico epiteto da rivolgere sia il mio 'vaffanculo' ed il presidenziale 'stronzi'.
Ma il povero Gianfranco avrà il coraggio di reagire allo 'stronzo' di risposta che gli ha indirizzato il bel tenebroso verdognolo Calderoli? Ed avrà il coraggio di insistere sul consentire alla magistratura di abbreviare i processi con più computer,con più copiatrici,con più cancellieri ecc.ecc. e non con un'altra legge di merda quale quella voluta da Tinto bass?
Dubito.
Le palle sono un attributo serio,originale e non trapiantabile.
O ce le hai o non ce le hai.