TINTO BASS IL GASSIFICATORE.

A nominare il gas c'è chi rabbrividisce per certe storie passate ma c'è pure chi gioisce e lo stesso fa se si nomina il petrolio,il metano e l'olio minerale.
Il tinto è fra questi ultimi. Fino a qualche tempo fà si eccitava con le automobili,escort comprese,ora,dopo le promesse al Cardinal Bagnasco,si fa tirare solo dai propellenti,liquidi o gassosi.
Attraversa i continenti,corre dalla Libia alla Russia,dalla Russia alla Turchia,dalla Turchia alla Tunisia. Salta pure quel consiglio dei ministri che,per qli ossequi ricevuti,gli piace 'tanto assai'.Si faceva visitare dalle sue amiche del cuore ed ora va a trovare i suoi amici personali. Tinto bass il trasvolatore,tinto bass il gassificatore.Dove c'è odore di gas,di metano e di petrolio,lui accorre,lui è presente,parla,convince e stringe mani di contraenti come un sensale vecchia maniera.Ma non per 'accordare' altri personaggi sulla compravendita di una vacca o di un maiale e neppure per altruismo:lui fa il sensale di se stesso.
All'Italia del dopo crisi servirà più petrolio e più metano? Niente paura,"ghe pensi mi".
All'Europa serviranno le stesse risorse? No problem,"ghe pensi mi".
Bacia il fratello Gheddafi,omaggia l'amico Putin,testimonia il consuocero Erdogan.
Tutti hanno le loro debolezze ma in più hanno gas,petrolio e metano.
"Ghe pensi mi" !
Voi fate i gasdotti e le piper line,io mi occupo di distribuire e vendere in Italia ed in Europa petrolio,metano e gas.
Voi,benefattori dei vostri paesi,vi fate i cazzi vostri,io favorirò la costituzione di società che gestiranno in Italia ed in Europa la distribuzione e la vendita del vostro gas e del vostro petrolio.Senza alcuna ombra di conflitto di interesse,l'interesse mio,infatti,coincide con quello del paese.E chi se ne frega se Bettino è morto e non può più aiutarmi.Ho un altro amico,un amico Fallico.
Al liceo si cantava una canzoncina (Apicella nemmeno era nato):"olio,petrolio,benzina e minerale,per battere un bassetto ci vuole un...federale".Ma al mio liceo eravamo quasi tutti fasci irriducibili e nostalgici,ora siamo solo una sotto specie di svizzeri pallidi,indecisi e neutrali.