VOGLIA DI LIBERTA'.

Voglio la libertà,voglio essere libero di non soccombere alla dittatura mondialista dei "finanzieri sovranazionali",voglio la piena tutela della dignità e dei diritti fondamentali miei e di tutti.
Voglio la libertà di avere una patria,di essere orgogliosamente padrone del mio suolo,del mio campo,del mio bosco,del mio cielo,del mio fiume,del mio mare,del mio paesaggio,del mio ambiente,delle mie tradizioni,del mio passato e del mio futuro.
Voglio la libertà di essere me stesso,con la mia identità culturale,con le mie caratteristiche,con i miei desideri e le mie necessità.
Voglio la libertà di decidere ciò che per me è giusto e di poter scegliere i miei amici ed i miei nemici.
Voglio la libertà di vivere in una civiltà "sociale",con una economia soggetta all'interesse della collettività,con una sanità destinata a curare,guarire e confortare,con una previdenza tesa alla tutela dei bisogni della gente,con una scuola dispensatrice generosa,per tutti,dei valori e dei contenuti della nostra storia,della nostra scienza,della nostra cultura.
Voglio la libertà di avere una opinione,di poter parlare e comunicare con tutti,senza impedimenti,soprusi e prevaricazioni.
Voglio la libertà di scegliere come vivere e di scegliere come morire.
Voglio la libertà di amare e di odiare.
Voglio solo questo.