VELTRUSCONI LO SBANDATO.

Travolto dal suo solito destino,Veltroni ha tenuto la relazione alla direzione del Partito Democratico.
Dallo "yes we can",si è trasformato nell'uomo dei no.
No ad una riforma della Magistratura che vada contro i magistrati e gli avvocati.
E si è dimenticato dei cittadini.
No ad una opposizione alla Di Pietro.
E si è dimenticato che solo Di Pietro stà vincendo.
No ad un congresso anticipato.
E si è dimenticato la democrazia ed i diritti degli iscritti.
No alle preferenze.
E si è dimenticato la democrazia ed il diritto degli elettori.
No all'arresto di Margiotta.
E si è dimenticato dell'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge.
No all'espulsione di Bassolino.
E si è dimenticato di Bassolino e sodali.
Per una volta dò ragione al ducetto.Lui conosce bene la sua creatura ed a buon diritto può dire che "è uno sbandato allo stato confusionale".
Ma dopo averlo coccolato amorevolmente,perchè il ducetto lo ha buttato nella polvere?
Questo è uno dei misteri del secolo...