SILVIO W. BUSHONI...

Una ricerca demoscopica commissionata negli Stati Uniti ha riconosciuto un merito a George W.Bush.
E' stato definito il peggior presidente degli USA dai tempi della dichiarazione dell'indipendenza.
Sono e sono stati cazzi americani.
Ma diventano cazzi nostri se il ducetto brianzolo,sempre attentissimo ai sondaggi ed alle statistiche,ignora questo giudizio e,fino alla fine,seguita a sbavare dietro il figlio di Bush padre e continua a definirlo un grande,appassionato e coraggioso presidente.
Forse perchè non è abbronzato?
O forse perchè ha goduto di qualche servizietto?
Questo può essere l'inizio del declino senile del ducetto.
Passare dai servizietti stimolanti di qualche velina nostrana a quelli rudi ed imbarazzanti di un ex presidente texano,è un bel salto.
Un salto nel buio od un salto nel settore dei pozzi petroliferi?
Il mio augurio è che si tratti di un salto nel buio in un pozzo petrolifero,profondissimo ed esaurito.