RATZINGER PREDICATORE...

Il Papa tedesco,che,per una serie di motivi preferivo da adolescente,parlando della truffa mondiale delle banche d'affari(chissà perchè,tutte di proprietà di famiglie e consorterie israelite),ha detto che "...i soldi scompaiono,sono niente e tutte quelle cose che sembrano vere in realtà sono di secondo ordine" e che "...chi costruisce la sua vita su queste realtà,sulla materia,sul successo,su tutto ciò che appare,costruisce sulla sabbia.".
Non mi è molto chiaro il discorso papalino,ma credo di aver capito che è una critica alla società del denaro.
Se è così,mi chiedo alcune cose : si riferisce anche all'8 per mille,al finanziamento delle scuole cattoliche,ai quattrini elargiti ai giornali confessionali?
Ed ancora,ha chiesto il parere ai cattolicissimi dell'Opus Dei ed agli altrettanto fedelissimi di Comunione e Liberazione?
Ed in più,con queste mie domande,rischio il reato di vilipendio a Capo di Stato estero o quel privilegio è di esclusiva competenza di Sabina Guzzanti?