GLI SCONTRI DI PIAZZA NAVONA.

Ho ricevuto un comunicato del collettivo "Studenti di sinistra in rivolta permanente",universitari della Sapienza.
Si tratta di una lettera aperta agli studenti del "Blocco Studentesco".
In due parole,i compagni del SRP si appellano ai camerati del BS perchè,non facendosi strumentalizzare dal potere,ritrovino unità contro il comune avversario.
Ho visto pure i filmati sugli scontri apparsi sul blog di Beppe Grillo.
Sono riandato ai tempi del mio 68,quando con il mio gruppo etereogeneo di fascisti,mai avemmo scontri con i compagni del Movimento studentesco.
Malgrado le 'provocazioni'che,anche allora,subimmo.
Approvo,pertanto,l'appello dei compagni del SRP, ma mi domando se questi gruppi contrapposti siano effettivamente composti da comunisti e da fascisti.
Avrei qualche dubbio:sono composti da alcuni celerini in borghese e da tanti,troppi,teste di cazzo.