BERLUSCONI DIFENSORE.

"Non consentirò che i cittadini italiani perdano neanche un euro dei loro depositi.Difenderò i loro risparmi".
Così Berlusconi tra una chiacchierata e l'altra a Napoli dove,tra le pernacchie delle donne di Chiaiano,si è recato per nascondere un tantino meglio la mondezza.
Nessuno dei giornalisti presenti ha replicato,tutti pendevano dalle labbra del ducetto, tirate a lucido al centro Messeguet.
Giornalista non sono ma una domanda me la sono posta.
Chi ci crede ?
Solo l'ottanta per cento di teste di cazzo che ha votato ?
Io certamente no.
I 300.000 euro "rapinati" a noi cittadini e regalati qualche giorno fà al comune di Palermo,chi ce li ha fatti perdere ?
I 160.000 euro "rapinati" a noi cittadini e regalati proprio ieri al comune di Catania,chi ce li ha fatti perdere ?
I tre miliardi e mezzo di euro "rapinati" a noi cittadini e regalati ai magnifici 16 della Compagnia Avvoltoi Italiani,chi ce li ha fatti perdere ?
Il mago Merlino o piuttosto il "maghetto magò" della finanza sua,dei suoi parenti stretti e dei suoi amici fidati ?
Non mi aspetto risposte da nessuno,ma solo qualche ripensamento di qualcuno.
Ho appreso,però,che Tanzi,Cragnotti e Geronzi hanno approvato con entusiasmo la 'promessa' e che i risparmiatori hanno provveduto a grattarsi i coglioni,con rabbia e convinzione...
A quando un decreto legge di divieto di grattamento ?