FINI,GLI ANALINI ED I CASTRATI..

Non sarò molto fine,oggi,e neppure educato.Sarò come mi sento di essere dopo aver letto le ultime esternazioni di Gianfranco Fini sul Fascismo e sulla Repubblica Sociale.
Sarò volgare,il più possibile,sarò indignato,il più possibile,sarò incazzato,ben più del solito.Voglio essere come,ora,sono.
"Azione giovani",è l'organizzazione ufficiale di quei buffoncelli che si danno il braccio,che si chiamano tra loro camerati, che affiggono manifesti per la 'Palestina libera',che invocano una economia socializzata,che imprecano contro il capitalismo,contro l'imperialismo ottuso degli americani,che onorano il suicidio di Walter Richard Rudolf Hess,commemorano Lèon Degrelle ed altre amenità del genere.
"Azione Giovani" è l'organizzazione giovanile di Alleanza Nazionale che rappresenta gli analini giovani,figli e nipoti degli analini meno giovani e più grandi.
"Azione Giovani" è l'allevamento dei futuri dirigenti analini del Paese.
E' un vero allevamento,come la scuola comunista delle Frattocchie,come i 'campi hobbit' di Rauti ed Alemanno,come un qualunque allevamento intensivo di maiali o di polli.
La differenza con un allevamento di polli stà nel fatto che quelli analini non sono polli,sono capponi,con le stesse caratteristiche dei capponi,più commestibili,più teneri,più morbidi e senza palle.Se vogliamo dare un'idea più precisa,sono come i 'castrati',figli di pecora e nipoti di montoni.Puzzano sempre di pecora ma non hanno i coglioni.
Solo dei castrati,infatti,non avrebbero reagito nei confronti del loro boss quando il boss,togliendosi l'ultima mascherina del "teatrino della politica",arrivato alle "comiche finali",bello abbronzato,soddisfatto ed appagato,ha confessato che ""chi è democratico è a pieno titolo antifascista"" e che ""durante gli anni di fascismo e resistenza,c'era chi combatteva per una causa giusta e chi per la parte sbagliata"" ed infine che ""i resistenti stavano dalla parte giusta mentre i repubblichini combattevano per una causa sbagliata"".
Questo tipo di Fini,il Fini apuleiano,l'avevo già scoperto nel '95,l'avevo già tanato da anni e lo avevo 'ripudiato',personalmente,senza riguardo e d'avanti a testimoni,nel '99,a Civita Castellana.
Non polemizzo,quindi, con il boss,non me la prendo con lui,anche se,mi sembra di ricordare che lui,il boss,ha fatto carriera all'ombra di un uomo sbagliato,ha assecondato un uomo che è stato,prima,durante e dopo il Fascismo,dalla parte sbagliata,si è arruffianato ad un uomo,ad un repubblichino,che ha combattuto,senza voltafaccia,per una causa sbagliata.Con quello stesso uomo sbagliato,il boss ha partecipato anche a tanti funerali di giovani della 'parte sbagliata',morti per una 'causa sbagliata',vittime di credere in una 'causa sbagliata'.Poveri morti 'sbagliati' ma utilissimi per diventare sindaci,deputati,segretari e presidenti.
Polemizzo,post mortem,con Giorgio Almirante,che si è inventato ed ha allevato,cresciuto e pasciuto con tutti i riguardi,le premure e le coccole,l'attuale boss degli analini e me la prendo con i "castrati" odierni che non hanno alzato le mani e neppure mosso un dito,nei confronti del loro boss,immemore,impudente ed irriconoscente.
Me la prendo con gli attuali giovani "castrati",con i loro ex giovani altrettanto "castrati" che oggi fanno i sottufficiali dell'esercito analino e con tutti quegli altri,maturi,anziani e vecchi "castrati" che oggi fanno i maggiori od i colonnelli od i sindaci,per conto di quelle merde rinnegate che sono i nipoti ed i pronipoti di tanti uomini sbagliati.Pronipoti ed unici eredi,perchè il tesoro di idee,di proponimenti,di speranze e di certezze,loro,e solo loro,lo hanno rivendicato,lo hanno ereditato e ne hanno goduto.Hanno trasformato quel tesoro di "idee che mossero il mondo" in merda ed in denaro.In quel mixer di merda e di denaro,ci vivono e ci sguazzano ma non sanno che pian piano,la merda sostituirà il denaro,completamente.
Io sono ancora un uomo sbagliato e credo ancora nella causa sbagliata.Il mixer non mi interessa,le "idee che mossero il mondo",si.
Vi disprezzo,castrati e rinnegati...