IL LODO DEL "TROMBETTIERE".

Mi chiamo Vittorio.Sono un inguaribile "trombettiere",appena limitato dalla mia età.
Ho decine di amanti,giovanissime,disponibilissime, generosissime ed espertissime in "servizietti".
Sono un convinto sostenitore della positività dei "servizietti".
Ne approfitto come posso,nei limiti della mia età.
In pubblico mi vanto delle mie performances,pur limitate dalla mia età.
Ho una barca di quattrini (forse sono essi che facilitano le performances?),non limitati dalla mia età.
Ho una moglie che faccio navigare nell'oro.
La moglie pazienta,ignora,fà finta di niente.
Solo una volta ha scritto una lettera di biasimo.
Dai e dai,la moglie si incazza.Si incazza di brutto.Mi minaccia,mi perseguita,si rivolge agli avvocati,urla e strepita(in gran segreto).
L'ultima volta che ci siamo incontrati,dovevamo discutere di interessi, ha dato fuori di senno.Ha esagerato.
Mi è saltata la mosca al naso,non ci ho visto più.Ero fuori di me e l'ho colpita.
L'ho colpita di brutto e l'ho uccisa.
Mi hanno colto sul fatto,mi hanno arrestato,mi hanno processato ed ora sono in galera.
Vi assicuro che la vita in galera è brutta,insopportabile per chiunque,specialmente per uno della mia età.
Sono depresso e medito il suicidio....
S C H E R Z E T T O : mi chiamo Silvio,ho il lodo e faccio come cazzo mi pare!