V2 Day IN ITALIA...

Vi ho riportato i dati usciti dal D2 day di Civita Castellana.
Nessun giornale locale ne ha scritto. Nessun corrispondente dei giornali locali ha firmato o è venuto a verificare. Solo la Anna Rita Mariani di "Nuova Viterbo oggi" si è interessata all'avvenimento che, comunque, ha coinvolto più di 400 cittadini. Gli altri hanno riferito solo di quella sceneggiata patetica della commemorazione del XXV Aprile con le banalità espresse dal "corto di Terrano" tra la indifferenza generale, peraltro minima.
Bene. I giornalisti locali li conosciamo da vicino : sappiamo che quando l'aria si smuoverà un pochino, saranno in prima fila.
Altro è avvenuto in sede nazionale.
Ho letto, senza più comprarli, alcuni dei fogli tra i più foraggiati. I loro commenti, quasi clandestini, rimarcavano solo il dato dei 40.000 presenti a Torino, punto.
La realtà è, come sempre, diversa : Piazza San Carlo, la conosco bene, era gremita. Per lo meno 100/120.000 persone. senza militanti prezzolati, senza pulman gratuiti, senza treni speciali.
Nessun foglio foraggiato ha rimarcato il dato più importante e più significativo del V2 Day del XXV Aprile.
I precedenti comitati promotori di referendum, da quelli storici dei radicali, a quelli "etilici" di Mario Segni e seguaci, hanno impiegato tre mesi per raccogliere le 500.000 firme, malgrado battages pubblicitari, interviste televisive, convegni, assemblee e seminari. Beppe Grillo, nel più assordante silenzio, lo ha fatto in 12 ore !
Come, tra i passati commenti ai risultati delle elezioni tarocche, nessun foglio foraggiato ha messo in evidenza che, dove si sono presentate, le liste dei grillini, hanno ottenuto il 3% dei voti : più o meno quelli ottenuti dai ridicoli di sinistra e dai risibili di destra.
Bravi foraggiati. Sfogatevi finchè lo potrete fare. Continuate a dire cazzate ed a disinformare. Anche senza di voi e sempre contro di voi, la verità avanza, con la rete, con l'informazione, con i siti, con i blog e con le mail.
Almeno fino a quando tra le priorità del suo Governo, il principale esponente della coalizione scelta dagli italiani, già "corto di Arcore", non vorrà tentare di toglierci anche questa libertà.
Continuate, foraggiati, continuate. Continuate a comportarvi, tutti, come pennivendoli... merde e "bucaioli".