Riflessioni sul Debito Pubblico

Il debito pubblico è arrivato, come ci hanno detto, alla ragguardevole cifra di 1.628 miliardi di €uro.
Il debito è, come ci dicono, pubblico;
Il pubblico siamo noi, tutti noi, uomini, donne, vecchi, giovani, bambini, occupati o disoccupati, pensionati o precari, sposati o di fatto, etero o omo, atei o credenti, autonomi o dipendenti, fatti o strafatti, sani o malati ma, soprattutto, tutti coglioni !
Si, coglioni, perchè solo un coglione od una società di coglioni, può pensare di accollarsi un debito di 1.628 miliardi di €uro senza avere la benchè minima responsabilità e senza, in via preventiva, aver preso a calci nel sedere i nostri cosiddetti amministraori: di destra o di sinitra , di sopra o di sotto, d'avanti o di dietro, di faccia o di culo.